Prima Squadra: Rassina - Ambra 1 - 2

30-09-2018 18:52 -

Campionato Prima Categoria Toscana - 3^ Giornata

Stadio ´´Comunale´´ di Rassina (AR)

RASSINA – AMBRA 1 - 2

Arbitro: Sig. PADURARO Alfred Alexandru della Sezione di Arezzo

Marcatori: 11´ Cacchiarelli - 21´ Gardeschi (Ambra) – 45´ Ristori (Rassina)

Queste le formazioni scese in campo:

RASSINA:
De Marco, Borghesi (Checcaglini), Andreucci (Aquilano), Bicchi, Beoni, Ardimanni (Astara), Vuturo (Ricci), De Luca, D´Onofrio, Shabani, Ristori.
A disposizione: Cutini, Del Pasqua, Paolini, Ndiaye, Jatta.
Allenatore: CERTINI Marcello

AMBRA:
Mugelli, Venturi (Tiripelli), Messana (Berterame), Fracassi, Minatti, Corsi, Mechini (Maestrini), Campus, Gardeschi, Becattini (Aiazzi), Cacchiarelli (Carnicci).
A disposizione: Franchini, Curcio, Crestini, Serrapica.
Allenatore PERI Francesco.

Cronaca:

Il Rassina di Mister Certini scende in campo oggi al Comunale per la seconda volta, reduce dalla vittoria esterna a Tegoleto. In una bella giornata di sole, e con un campo in ottime condizioni, la squadra Casentinese esce sconfitta tra le mura amiche dopo un anno esatto, dall´ultima volta, era il 29 ottobre 2017, quando la Fratta espugnò il Comunale Casentinese per uno a zero. Primo tempo veramente da archiviare, dove nei primi venti minuti si sono visti in campo solo gli ospiti, con il Rassina che anche subito il primo gol non accenna ad un minimo di reazione. Veniamo alla cronaca della gara. Partono subito in avanti i ragazzi di Peri che al 1´ con un´assist Cacchiarelli, Becattini mettono la palla fuori di poco. Al 6´ in aventi il Rassina, intesa D´Onofrio – Ristori, con il tiro di quest´ultimo che viene respinto da Mugelli. All´11´ arriva la prima rete ospite ad opera di Cacchiarelli, che rapidamente sale sulla fascia e lascia partire un tiro che trova tutta la difesa del Rassina impreparata. Il Rassina dopo il gol subito non accenna ad un minimo di reazione e continua nei successivi dieci minuti l´assedio ospite, fino al raddoppio che arriva al 21´ ad opera di Gardeschi che sugli sviluppi di un calcio d´angolo trova la palla precisa che supera tutta la difesa casentinese, nulla da fare per il portiere De Marco. A questo punto la squadra di casa accenna ad un minimo di reazione e costruisce da questo momento in poi qualcosa più degli ospiti, ma ormai la frittata è fatta e recuperare un doppio svantaggio diventa un impresa difficile sotto tutti i punti di vista. Al 29´ in avanti il Rassina con Shabani che libera bene De Luca, ma quest´ultimo calcia piano e la palla si stampa nelle braccia del portiere Ambrino Mugelli. Ancora pressione dei padroni di casa, ma le conclusioni sono poche e di poco effetto, allo scadere del tempo però il bravo Ristori, anche oggi il migliore in campo per i padroni di casa al volo mette alle spalle del portiere Mugelli, riaprendo di fatto la partita con tutto il secondo tempo a disposizione. Inizia il secondo tempo con il Rassina che nel frattempo cambia modulo per riuscire ad agganciare un pareggio che di minuto in minuto sembra essere meritato. Al 46´ assist tra Shabani e D´Onofrio con quest´ultimo che tira a rete, ma manda la palla a lato di poco. Al 47´ ci prova nuovamente D´Onofrio, ma la palla va sopra la traversa. Al 54´ Ristori serve una palla invitante a D´Onofrio che ci prova con la mezza forbice, ma colpisce male e la palla finisce tra le mani di Mugelli. Il Rassina attacca ripetutamente per tutti i secondi 45 minuti di gioco, ma ogni volta che sale avanti non riesce a dare il colpo finale. Al 76´ sempre D´Onofrio spreca un´altra palla sopra la traversa. Assedio finale dei ragazzi di Certini verso la porta ospite, ma la bravura nel contenere il gioco dei Ragazzi di Peri e la mancanza anche di un pizzico di fortuna, fanno si che la corsa del Rassina subisca uno stop pericoloso, che mette a dura prova l´umore della Società Casentinese che non ha mai nascosto la volontà di fare un campionato importante. Domenica prossima trasferta a Reggello per i Biancoverdi Casentinesi che se vogliono continuare a credere in traguardi importanti devono riscattare subito la gara odierna.

Fonte: asdrassina